Studio | Contemporary Standard intervista Federico Sarica

L’editoria è in crisi. L’editoria italiana è in crisi. Chi va su carta, oggi, è un matto.
E Federico Sarica lo è. Un matto con un curriculum lungo così (di giornalista, non di malato di mente) è in testa una versione editorial-contemporanea dell’I have a dream di Kinghiana memoria: fare una rivista di cui la gente, in Italia, possa sentire la mancanza se dovesse chiudere, concetto che Federico ha già esposto durante uno dei talk all’ultimo FashionOnPaper, facendo storcere il naso a molti dei presenti, e che ora ripete nell’ottima intervista che i nostri amici di Contemporary Standard hanno realizzato in occasione della prossima uscita di Studio (il sito per ora è in costruzione ma c’è un blog temporaneo), il folle, splendido progetto che arriverà presto in edicola.

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.