Emiliano Rinaldi | FW2011/12

Quella di Emiliano Rinaldi è La collezione per il dandy da osteria. Il tipo che arriva con una Fiat 850 Spider rimessa a nuovo (degnamente ed ironicamente sostituita, nel video di presentazione che trovate sotto, con una cara vecchia Panda), che non si sa che lavoro faccia, che sa ascoltare e offre da bere a tutti, che sta lì a giocare a carte per ore e poi riparte all’improvviso: perché il dandy da osteria sembra sempre indaffarato anche quando non ha niente da fare, ed è sempre rilassato, anche quando corre via con la cravatta svolazzante.

Restando in tema outsiders, anche la biografia di Rinaldi è del tutto inconsueta nel panorama della moda: classe 1979 come il sottoscritto, toscano, laureato in ingegneria, la sua famiglia ha un’azienda metalmeccanica e lui ci lavora inventando anche una movimentazione meccanica per la quale ottiene il brevetto. Negli anni dell’università restaura mobili trovati nei mercatini poi si appassiona agli anni’30/40 e si mette a far ricerca sui materiali e i tessuti di abiti ed accessori di quel periodo.
La sua prima collezione la lancia nel 2010, poi prende la macchina (Fiat 850 o Panda?) e la va a proporre ai negozi. E’ passato appena un anno e i suoi capi sono già in mezzo mondo.

Quella che vedete è la collezione autunno/inverno.
Sul suo sito guardatevi anche le altre (uomo e donna) e soprattutto gli accessori per la prossima primavera/estate.

http://vimeo.com/19045081

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.