7am | Francesco Ponzoni

7 foto e 7 domande, alle 7 di mattina, a fotografi che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Francesco Ponzoni.

Ciao Francesco, quanti anni hai, di dove sei e da quanto scatti foto?
Ciao, ho 28 anni, abito in Brianza.Né troppo vicino, né troppo lontano da Milano. Essenziale un po’ di natura intorno.
Scatto foto dal 2003, da quando mio padre, passando al digitale, ha “appeso al chiodo” la sua asciuttissima reflex Minolta. Me ne sono impossessato. Ho cominciato a osservare il mondo attraverso il suo mirino. Folgorazione.
Scattare fotografie dal 2007 è anche il mio lavoro.

La tua attrezzatura?
Nikon D70 e D200, Minolta srT101-b, Mamiya C3, Polaroid SX-70 (da scoprire).
Varie lenti. Cavalletto.

Cosa fai quando non fai foto?
Osservo, sogno, ballo, amo, guido, ozio, leggo, ascolto, dormo.
Alimento la fornace dentro il cranio.

Descrivimi la tua stanza.
Ordine mascherato da disordine.

La tua macchina fotografica pesa quanto…
…una boccia da bowling…

Se il tuo immaginario fosse un film? O un libro?
Libro: “L’Isola”, Aldus Huxley.
Film: “THX 1138”, George Lucas.

Un fotografo/a che mi consigli di tener d’occhio?
Mario Banale.

Altre storie
And then the bear: l’incontenibile rabbia infantile è come un orso oscuro da cavalcare