7am | Francesco Ercolini

7 foto e 7 domande, alle 7 di mattina, a fotografi che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Francesco Ercolini.

Ciao Francesco quanti anni hai e di dove sei? Da quanto scatti foto?
Ho 40anni, sono nato a La Spezia (ma ho vissuto in tante città, e ora godo della campagna romagnola) e scatto da tanto.

La tua attrezzatura?
Giro sempre con una vecchia Ricoh R1s, e una Leica Minilux, ho decine di toy cameras comprate nei peggiori mercatini, e una reflex digitale!

Cosa fai quando non fai foto?
Faccio ciò che mi fa stare meglio: aiuto le persone a vivere serenamente insieme ai loro amici cani!

Descrivimi la tua stanza.
Non ho “la mia stanza”… vivo con la mia compagna e i miei cani in una casa di campagna (spesso molto incasinata e disordinata).

La tua macchina fotografica pesa quanto…
Molto poco, direi!

Se il tuo immaginario fosse un film? O un libro?
Se fosse un film, “track 29″(mille pezzi di un delirio) di Nicolas Roeg.
Libro: “invisible monsters” di Chuck Palahniuk.

Un fotografo/a che mi consigli di tener d’occhio?
Direi Frankie Nazardo, poi Cherry Styles, poi Bea Fremderman e Nina Zivkovic… ma ce ne sono tanti bravi!

Altre storie
La mia bandiera: un progetto nato dalla collaborazione tra gli studenti di illustrazione del Bauer e le studentesse di sartoria di Afol Moda di Milano