fbpx
littledoe 2

Littledoe is Love

littledoe 2

Chase Cohl rappresenta quella tipologia di persone eclettiche, che delle loro passioni provano a farne un lavoro. E  alla fine ci riescono. Chase nasce a Toronto, ma si trasferisce a New York per studiare (arte, ovviamente) e nel 2008 crea Littledoe, un concentrato di piume, fiori e cristalli.

Guardando le sue collezioni l’ispirazione è chiara: gli anni ’60, che per lei sono stati perfetti sia per la moda che per la musica (come darle torto?), gli hippies, la cultura americana e la libertà.

Le piume creano elaborate composizioni su corone e cappelli a tesa larga, gli enormi cristalli pendono da sottili catenelle e la lingerie è un esplosione di fiori (forse difficilmente indossabile sotto un qualsivoglia indumento, ma ci si può sempre provare); il tutto creato da lei utilizzando materiali antichi.

E anche se Little doe is love esiste solo da due anni, tra le sue clienti spiccano i nomi di varie celebrities.

p.s.
se per caso vi state chiedendo di chi sia la canzone che accompagna le immagini delle collezioni sul sito (e che fa molto “happy hour rilassante su una spiaggia Californiana”) la risposta è facile: Chase Cohl scrive, canta e fa anche parte della band Weepaw.

littledoe 3

littledoe 5

littledoe 4

littledoe 1

[via]
contributor

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
giulia tamburini gioielli giona 1
Le Cartoline Gioiello nate dalla collaborazione tra la designer Giulia Tamburini e il disegnatore Ettore Tripodi