Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

7am | Giorgio Bagnarelli

7 foto e 7 domande, alle 7 di mattina, a fotografi che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Giorgio Bagnarelli aka George Worst.

Ciao Giorgio, quanti anni hai, di dove sei e da quanto scatti foto?
Ho 32 anni e sono di Arezzo. Scatto fotografie assiduamente da circa 12 anni: prendo come riferimento l’acquisto della mia prima macchina fotografica, una Leica M6 pagata a rate. In realtà però l’ho sempre “frequentata” dato che anche mio padre era un appassionato e potevo usare le sue macchine senza problemi.

La tua attrezzatura?
La mia attuale attrezzatura è molto scarna: Una wisner 4×5 con un paio di obiettivi (150mm e 210mm), una Rolleiflex 3,5 E (quella con il 75mm che preferisco alla 2,8: più luminosa ma con un obiettivo di 80mm). Un paio di cavalletti e alcuni pannelli riflettenti per controllare la luce naturale che preferisco usare.

Cosa fai quando non fai foto?
Penso a quando e come farò la prossima!

Descrivimi la tua stanza.
La mia stanza… forse dovrei decriverti la mia casa dato che convivo con la mia ragazza (Stella) da tre anni. In ogni caso è un’antica casa in un piccolo paesino vicino ad Arezzo, in Toscana. Abbastanza alta, sottotetto, con travi in legno. Una grande libreria, quadri e fotografie che ci piacciono appesi al muro, mobili classici toscani misti a design contemporaneo.

La tua macchina fotografica pesa quanto…
La Rollei dovrebbe pesare 7/800 grammi. La Wisner intorno ai 2,5Kg (vi lascio il beneficio del dubbio perchè non sono propio sicuro e adesso non saprei come pesarle).

Se il tuo immaginario fosse un film? O un libro?
Un film in bianco e nero. Fellini e Pasolini con le loro collezioni di volti, la loro capacità di saper spesso creare un film senza usare attori professionisti.

Un fotografo/a che mi consigli di tener d’occhio?
Mi piacciono i classici: Sander, Avedon, Penn, i Becher, Jeff Wall, Mapplethorpe. Di contemporanei ti consiglio Pierre Gonnord.

p.s.
se anche voi vi siete innamorati dei ritratti di Giorgio correte ad acquistare il suo libro Friends & Neighbors.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.