Alzi la mano chi da piccolo non ha riempito il suo tavolo “attività e gioco” di coriandoli di carta tagliuzzati a casaccio da forbicine per ditini mignon non sempre rigorosamente a punta tonda (Giovanni Muciaccia storcerebbe il naso).

Io mi son presa tante sgridate per questo motivo, ma mai lontanamente ho prodotto qualcosa di paragonabile a quello che fa Chad Merritt, in arte Mon Petit Fantome, sedicente segretario, musicista, artista e collezionista di tassidermie, che con le sue trine di carta materializza atmosfere da carillon.

Per una cifra modica mi sono aggiudicata (indovinate un po’ dove…) su Etsy una stampa al negativo di quello che chiamerei un idillio cimiteriale, dal titolo When I think about you e che a me suggerisce intime dolorose corrispondenze.

La prossima opera in wish list è Where do they bury witches.
Io sto già preparando la cornice, voi invece potete cominciare a seguire questo personaggio pallido dall’animo sensibile partendo dal suo profilo Flickr tramite il quale, tra le altre cose, ho scoperto che è stato cliente di Alison Scarpulla, passando per il suo blog e arrivando al suo negozio online.