Shoot My Design

Quando sei un fotografo concettualmente alle prime armi vai a cercarti degli eroi nel passato (o nel presente) e le strade che puoi percorrere sono tre: ritratti, e allora sicuramente cadrai nel nudo artistico; candid, e da Nan Goldin salirai su fino a Larry Clark, Wolfgang Tillmans, Terry Richardson e Tim Barber e ti ritroverai a chiedere ai tuoi amici di sembrare più sfatti di quello che sono; architetture, e allora scoprirai tutto quel meraviglioso gelo post-industriale che dai coniugi Becher ti fa passare per la scuola di Düsseldorf, eleggere Berlino a tua città-musa e startene per interi pomeriggi in cerca di cantieri per fotografare gru.

Nel ripostiglio ho book pieni di foto di gru e so bene quanto abusato e quindi rischioso sia questo soggetto.
Eppure l’illustratrice e (soprattutto) pattern designer Athena Procopiou mi ha piacevolmente sorpreso, con la sua prima collezione di sciarpe, lanciate con il marchio Shoot My Design, tutte ispirate alle gru.
I patterns che ha creato – partendo ovviamente da fotografie – sono bellissimi.

Le sciarpe le vedete qui sopra e le potete acquistare da Not Just A Label (grande ispirazione in questi giorni estivi poveri di segnalazioni) mentre dopo il salto trovate alcuni dei patterns di Ms.Procopiou.

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
I 100 bambini di Marianna Balducci