Miss Dior Chérie

Lo spot per Miss Dior Chérie, che sicuramente avrete visto in tv in questi giorni, ha la classica colonna sonora che fa muovere le chiappe. Che tu sia seduto (affondato) sul divano, stia battendo come un forsennato sulla tastiera per invitare gli amici su facebook ad iscriversi all’ultimo gruppo idiota che è spuntato fuori, o affettando carote con l’abilita di un cuoco giapponese, non c’è niente da fare: appena la mitica BB attacca con la sua Moi, je joue!, inizi a muoverti.

Sofia Coppola, che ha diretto il video, è riuscita nel difficile compito di rappresentare in soli 30 secondi “l’arrivo della primavera”: sole, fiori, a spasso per la città, abitini leggeri, i sensi che si risvegliano. Cogliendo appieno lo spirito dell’eau de toilette Miss Dior Chérie che, se vi fidate dei miei, di sensi, è decisamente il profumo della primavera che arriva.

Le origini sono le stesse della storica fragranza Miss Dior, creata da monsieur Christian Dior in persona, ma la nuova eau de toilette è molto più vivace, leggera, floreale – come il pezzo della Bardot per intenderci.

E se volete divertirvi a tenere in una mano il mondo Miss Dior Chérie andate sul sito, accendete la webcam, metteteci di fronte una delle immagini della campagna che trovate all’interno dei magazines (oppure stampatevene una, seguendo le istruzioni) e divertitevi con la realtà aumentata.

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900