Fiori, animali, teschi ed un’immaginario acid-folk che sa di visioni che entrano da naso ed orecchi, poi scendono giù nello stomaco, attraverso la trachea per esser rivomitate dalla mano che dipinge e disegna: su tela, carta, pannelli in legno.

Lui è Davide Zucco, in arte Rekal, bellunese classe 1981. I suoi lavori li potete vedere a partire da questa sera da Modo Infoshop, all’interno del programma di mostre del BilBOlbul.

Burning Colours
mostra di Davide Zucco
@ Modo Infoshop
via Mascarella 24/b, Bologna
(vedi mappa)

dal 4 al 7 marzo 2010
inaugurazione 4 marzo ore 19,00


Altre storie
La nuova edizione della Illustrators Survival Guide si allarga anche alla traduzione e all’editing