IS: acronimo o articolo? Design o lingua? Immaginazione Sarda

Si sente spesso parlare del connubio tradizione-innovazione nell’ambito del design e della moda, ma spesso non si fa caso alle realtà che ci stanno più accanto.
Recentemente mi è balzata agli occhi, per caso, una realtà a me vicinissima essendo sardo, ma della quale non avevo mai sentito parlare: all’interno delle pagine web di un sito istituzionale, ho trovato un link che rimanda a “IS”.

Cosa vorrà mai significare “IS”? “Is” nella lingua sarda è l’articolo determinativo italiano “le”, ma in realtà, in questo caso, IS è l’acronimo di “Immaginazione Sardegna“, un progetto nato dalla collaborazione di un gruppo di designer sardi che (cito dal sito) “si ritrova per creare abiti, accessori e gioielli ispirati alle antiche forme dell’antica tradizione sarda, conservandone la poetica e guardando alla contemporaneità”.

Scopro un mondo stupendo, fatto di antichi rimandi alla tradizione attraverso un connubio di idee che costruiscono il presente attraverso l’innovazione pervasa di arcaicità. Dalla seconda collezione IS si avvale anche della collaborazione di Guglielmo Capone, fashion designer di grande esperienza.

Si scoprono quindi materie antiche, l’orbace, i broccati della tradizione, il lino tessuto a mano ed impreziosito con ori, velluti e sete, il tutto homemade in Sardegna ma in produzione limitata.

Per info vi rimando alla home del sito www.immaginazionesardegna.it dove, oltre che trovare la lista e gli indirizzi dei designers che prendono parte all’iniziativa, potrete visualizzare direttamente alcune immagini (cliccando sui nomi ne troverete tante), anche se purtroppo non esiste modo di acquistare online. E’ possibile però contattarli via mail a: [email protected].

Mostra Commenti (2)
  1. Belli! E bellissimo progetto… sarebbe bello replicarlo in altre regioni, con l'attenzione a non farne un retorico omaggio al folklore, ma una reinterpretazione creativa.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.