Tights da uomo? Emilio Cavallini pensa di sì. Voi?

A parte la pesantissima calzamaglia che mi metteva mia madre con infinita pazienza quando andavamo a sciare, la mia esperienza con collant o simili si limita ad un paio di calze fino al ginocchio che ho preso dall’armadio senza accorgermi che fossero di Ethel e con le quali ho fatto un viaggio in treno. Quando mi sono accorto dell’errore era troppo tardi: però capii perché la tizia davanti a me continuava a spostare lo sguardo dai miei occhi alle mie caviglie, imbarazzata (per me).

Quando ho ricevuto il comunicato del lancio dei tights unisex di Emilio Cavallini, quindi, sono rimasto un po’ perplesso. Trovo molto belle le loro collezioni donna, come pure quella unisex, ma sarei pronto a mettermene un paio?
Sinceramente non so. Non sono di certo uno che si imbarazza a dire “porto i tights”. Semplicemente non riesco a visualizzare. Dovrei provare. Vedermene addosso un paio, magari farci un altro viaggio in treno e poi decidere se fanno per me oppure no.

Voi che ne pensate? Intanto vedo di chiederne un paio all’azienda per fare una prova su strada.

co-fondatore e direttore
  1. No perchè:

    1- renderebbero tozze le gambe maschili

    2- sono scomode e calano

    3- a cosa potrebbero servire? non indossiamo gonne noi uomini! sarebbero contro il freddo? O solo per il gusto di indossarle? Allora si tratta di un feticismo…

  2. il mio no è derivato dall'aver già visto

    ragazzi

    della cui sessualità non mi interesso

    portarli, o portarle… insomma indossare le pantacalze come se fossero tights.

    Il risultato non mi garba

    e poi io non "visualizzo", come te, la scena nel quotidiano

    pensa: stai mangiando al ristorante

    entra sto tipo

    con una felpa, le tights, col pacco ben visibile….

    non sono mica un puritano però vorrei vedere la reazione di chiunque.

    boh se non è così come si fa? si copre con una gonna?

    sono confuso

    almeno Emilio ci spieghi di più!

  3. Anche gli uomini veri hanno diritto di stare calducci, però…io non lo vorrei mica sapere se sotto i pantaloni indossano sta roba brutta!!!!

    No perché io a questo punto farei una specie di tuta intima alla Super Pippo, con patta!!!Che sostituisce anche la mutanda :-)

  4. il mio ragazzo li porta quando fa particolarmente freddo. essendo lui skater, ha scoperto la comodità della calzamaglia quando il vento taglia. non mi sconvolge vederlo con i leggins col buchino davanti, però fa tanto ridere, ma lui fa ridere di suo quindi è ok.

    ma le calze col piedipull su un uomo NO! Vi prego!TT

  5. Ma che dite?!?!!? provatele provatele provatele!!!! danno al look maschile (almeno al mio!) il tocco che manca!!!

    all'estero sono strausate… basta cecrare su internet per averne conferma… e in Italia c'è qualche blog che ne parla… uno è I love tights…

    Io sono con il pollice su e do un 10 e lode!!!

  6. A Londra li ho visti in vendita da Top Shop e mi sono sembrati una novità niente male…portati poi con sopra degli shorts hanno un sapore …sportivo!

    Forse qui in Italia non abbiamo ancora una mentalità aperta rispetto al resto d'Europa…

  7. Pensavo di avere una mentalità aperta, ma ecco che devo ricredermi. Con tutto il rispetto per Emilio Cavallini, devo dire no, no e no! L'uomo mi piace nella sua accezione più classica e per classica intendo stile Neanderthal.

  8. nonono

    Ok per motivazioni sportive e ci possono stare, ma sono uno dei simboli della seduzione femminile per eccellenza.

    L'unisex puo' andare bene in alcuni casi ma le donne devono essere donne e viceversa. Non è un discorso anti-femministe o maschilista, trovo che ci sono caretteristiche dell'essere uomo o donna che sono affascinanti così come sono e non vedo il motivo di questo essere uguali.

    detto in parole povere, se devo togliere io i collant al mio compagno mi passa tutta la poesia. :)

  9. ho visto il link del ragazzo con le calze con le stelle…(e la camicia a quadri per aggravare la situazione)…io sinceramente con uno così non ci starei neanche dentro casa… e poi comunque i peli uscerebbero dalle fibre!

  10. per me sono ok… resta il buon senso che se sono anche solo un pelino trasparenti… le gambe van depilate… altrimenti si rischia l'effetto smagliatura :_)

  11. Io le porto in microfibra d'inverno per il freddo dato che lavoro all'aperto e anche in lycra, fu mia moglie a consigliarmele dato che arrivavo la sera ghiacciato.

    Sinceramente apparte l'imbarazzo all'inizio le trovo comodissime oara le indosso anche per uscire normalmente è penso che non ne farei piu' a meno, chiaramente non le metteri durante la stagione calda nè tanto meno con i bermuda per ora forse….

    Per il resto penso che noi Italiani ci portiamo dietro troppi pregiudizi ormai arcaici che ci distaccano dal pensiero moderno dell'europa o della moda In milanese.

  12. secondo me la mentalità non c'entra, io ad esempio adoro gli uomini con la gonna, tipo Kilt scozzese, li trovo… sexi ecco!!!

    ma i collant fanno troppo femmina, e un uomo se non è uomo, che uomo è…

    poi ognuno faccia un pò come gli pare, ma io, eterosessuale, non proverei attrazione per un uomo rinchiuso nei tights, manco se fosse Brad Pitt….

    Io….

  13. Scrivi qui il tuo commento…
    Dipende ho avuto donne a cui non ha creato nessun problema che mettessi in evidenza il mio lato femminile se ce l'hai perche' nasconderlo….poi muori.
    Metto anche il mascara e le gonne solo lunge, fai quello che vuoi sempre. Rispetta e sarai rispettato. La moda mia la faccio io, fra 30 aññi quando l'uomo portera' la gonna o i collant regolarmente io saro morto. Non posso mica aspettare tanto. Non sei immortale…………sperimenta.
    facebook/maurotenerife

  14. hehehe….non e' importante quello che tu pensi di me

    ….ma quello che io penso di te.

    Se Brad Pitt domani si mette la gonna…….tutti in giro con la gonna……umani d'allevamento.

    Comunque grande Cavallini era ora

    saludos

  15. A me sinceramente i collant di Cavallini con i disegni non piacciono, però i classici collant a tinta unita, opachi, non li vedo male su un uomo.

    E non parlo solo come protezione contro il freddo per l'inverno, ma anche come un semplice indumento, abbinati (con gusto, ovviamente) a pantaloni al polpaccio o bermuda, quando le temperature lo consentono.

    Non credo che tolgano nulla alla mascolinità, non più di quanto possano fare degli orecchini, o un foulard annodato al collo.

  16. La REPUPPLICA di oggi pubblica questo articolo, forse non dovro aspettare 30 anni.La “Skirt Tribe” è una fantasiosa tribù di ragazzi e uomini che amano indossare la gonna sopra pantaloni o leggins di tutti i colori. La scelta di indossare un indumento tradizionalmente femminile non corrisponde al travestitismo o all'essere gay. Sono infatti moltissimi i giovani che a prescindere dall'orientamento sessuale hanno voglia di qualcosa di nuovo. Il quotidiano “Mainichi Daily News” racconta che questi ragazzi si sentono già parte di una categoria “The skirt boys” o “Skirt tribe” e cominciano ad attirare l’attenzione della moda istituzionale che aveva già provato, senza successo, a proporre gonne per uomini, con gli stilisti più creativi. I “boys” di Harajuku con la loro naturalezza stanno trovando un seguito e generando consensi: “Mi piace indossare un abito lungo specialmente in inverno, perché così fa più caldo” – racconta un impiegato di 38 anni all’agenzia di stampa giapponese Kyodo.

    Da oggi smalto sulle unghi dei piedi e delle mani, naturalmente rosso scuro

  17. sinceramente, per me non cambia molto.

    Da quando una volta per carnevale ho provato la gonna, me ne sono innamorato.

    All'inizio ho cominciato a portarla in casa con i collant in presenza di mia moglie. All'inizio faceva strano per entrambi ma poi con il tempo é diventata una normalità tanto da avere la mia sicurezza del mio portamento e di uscire in gonna jeans a metà coscia collant 15 den e ballerine naturalmente le mie gambe non sono per niente pelose.

    All,inizio mi vergognavo un poco ma poi vedendo la reazione degli sconosciuti ho cominciato a fregarmene. Cmq non é l'abito che fa il monaco!

  18. Perchè no?? magari non con fantasie o color carne, ma blu scuri 40/70den perchè no? i collant sono morbidi e confortevoli provate provate poi giudicate. Le donne si vestono con qualsiasi indumento e con qualsiasi risultato estetico solo in base alla moda alle riviste ecc. Si metterebbero anche un sacco di juta in testa se lo vedessero su una rivista, nei negozi o da qualche personaggio famoso. Vedasi questi nuovi sandali fatti a stivale con le punte aperte, orribili, eppure quante li indossano? per caso hanno aperto dei post per sapere se possano piacere agli uomini prima di acquistarli e indossarli?? Gradirei sapere il pensiero di Simone, l'autore.

  19. Mooolto discutibili…

    secondo me prima che di mentalità è una questione di estetica e di gusto: il vestiario maschile e femminile "tradizionale" si distingue x il fatto che sottolinea ed evidenzia le peculiarità proprie della struttura fisica dei due sessi valorizzandone le differenze che li rendono complementari (ed evidentemente non sovrapponibili).

    Detto questo, se uno ha feddo o vuol stare comodo si metta quel che vuole.

    Però dal punto di vista dell'estetica mentre l'abbinamento gonna+calza velata/trasparente esalta una gamba femminile (armoniosa ed elegante per la sua forma, pensate alle caviglie o alle ginocchia!), risulta assolutamente fuori luogo su quella maschile molto più spigolosa e muscolosa (virile, appunto).

    Il kilt, per esempio, anche se è di fatto una gonna, è pensato per esaltare la struttura fisica maschile e infatti non sfigura sul tipico higlander scozzese (che tra l'altro è pure un guerriero!)

    Ma è ben diverso dalla gonna di un tailleur o da una mini che per esempio presuppongono tutto un'altro modo di camminare (un uomo per la sua struttura fisica risulterebbe quantomeno ridicolo).

    E anche laddove esistono le tuniche da uomo, son ben diverse dai vestiti interi da donna!

    Frotte di virili uomini rinascimentali sono andati in giro con la calzabraca perchè allora era di moda (ma non con la gonna femminile comunque!), di certo non è la stessa cosa che girare col collant 20 denari che si gioca tutto sull'effetto vedo-non vedo per mettere in mostra uno degli elementi che rendono le donne più attraenti (le gambe! si può ancora dire??)

    Quindi se uno vuol girare in calzamaglia lo faccia, lo poteva fare ieri, (come robin hood o superman) lo può fare oggi e lo potrà fare domani: se uno vuole girare col collant da donna e la gonna da donna…che ammetta di volersi travestire! (e di stare pure male!!!)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Laju Slow Apparel: un nuovo marchio che è un inno alla lentezza