Holga + Polaroid = Holgaroid

Se incroci mandarino e pompelpo hai il mapo, se incroci un asino ad una cavalla ottieni il mulo. E fin qui, in fatto ibridi e innesti, ci siamo.
Holga + Polaroid però – nonostante per un po’ mi sia spacciato per fotografo – mi mancava. Il risultato si chiama Holgaroid, ovvero una Holga con dorso e pellicole Polaroid.

I risultati li vedete qui. I kit Holgadroid invece si acquista(va)no qui: purtroppo li hanno già venduti tutti ma con un bel giro su eBay potrete sicuramente rimediare tutto il materiale.

co-fondatore e direttore
  1. oh una bella notizia subito di lunedì mattina! mi dovevo ancora riprendere dal fatto che la polaroid avesse chiuso…ottima idea, meno male che qualcuno ci ha pensato e sia riuscito a riprodurre una macchina similare! grazie per la dritta!

  2. mmmm…bhà!

    punto primo mi sembra che la moda delle holga sia (per fortuna dico io) quasi finita. però la holga l'ho pagato 60 euro e ho fatto la mia piccola follia fotografica.

    punto secondo questa però costa 120 euro! ammesso che tu la holga ce l'abbia già…perchè per 120 euro ti vendono solo il dorso polaroid, cosa che esiste per tante altre macchine fotografiche.e persino per i cellulari nokia!

    punto terzo le pellicole polaroid costano davvero troppo. è divertentissimo usarle ma 2 euro a fotografia..minki!

    Non è che voglia passare per quella che una foto bella è fatta solo con una macchina fotografica degna di un'hasselblad, però pagare tanto per una macchina fotografica che per lo più è moda..bhò, mi lascia scettica (ma in alcuni casi molto curiosa eh)

  3. Il dorso Polaroid per Holga funziona solo per Holga. Ed è più grande della Holga stessa, necessita inoltre di un mirino a traguardo dato che copre quello originale.

    Ci sono dorsi Polaroid per decine di fotocamere.

  4. Zophe hai ragione! Però secondo me bisogna scindere le due cose: la moda e la holga. E' chiaro che spendere 60 euro per un Holga è un fatto di moda visto che su ebay la si trova anche per 25 euro o meno, idem per i mercatini dell'usato. Mentre i rivenditori ufficiali per così dire la hanno spinta verso una fascia di prezzo alta. Poi c'è la Holga: personalmente la trovo una macchinetta ineteressante, per i colori, le prospettive…tutto imprevisto e meravigliosamente retro, anche senza dovergli attaccare attributi di foto artisitiche. Ma belle così, per parere personale, ovviamente gusti sono gusti. :)

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altre storie
Tesori d’archivio: Old Book Illustrations ha digitalizzato e messo online quasi 4000 antiche illustrazioni