Camo SS2010

Camo SS2010

Odio i cavalli. Li ho sempre odiati, fin da bambino. A differenza di tutti i miei compagni di scuola, l’ultima cosa che volevo era di salir sulla groppa di uno di quei cosi con la criniera (e se è per questo anche i delfinari, per me, erano luoghi del terrore, ma questa è un’altra storia…).
Non fosse stato il lookbook dei bravissimi ragazzi di Camo, quello che mi sono trovato per le mani, una volta visto lo scenario lo avrei abbandonato subito e avrei esorcizzato la vista di quei bestioni marroni facendo una capatina alla macelleria equina in centro a Bologna.

Ma visto che si tratta della collezione per la prossima primavera estate di uno dei più promettenti brands emergenti italiani, mi sono messo di buona volontà, ho eliminato mentalmente i cavalli dalle immagini e mi sono buttato a pesce (già che siamo in tema animali) sui capi che, seppure avevo già visto durante l’ultimo Pitti Immagine Uomo, sono riusciti ancora una volta a stupirmi.
Di stagione in stagione i ragazzi di Camo fanno passi da gigante, passando dallo streetwear al casual, con ottimi risultati in tutti quello che fanno.

Dopo il salto altre immagini!

Camo

Camo

Camo

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.