Glamourama

Il nome l’hanno preso dal celebre romanzo di Bret Easton Ellis, il logo con giostra e cavallo nasce dal caso, che ha fatto finire con l’auto i due fondatori del brand proprio addosso ad una giostra.
Dopo la bella collezione d’esordio, caratterizzata da dettagli trompe l’oeil su praticamente tutti i capi, dalle t-shirts agli abiti, per la prossima primavera-estate i ragazzi di Glamourama spingono sull’acceleratore (a proposito di auto…) e presentano uno streetwear super-comodo con note (ironiche) perfino un po’ dandy.

Sul loro sito non c’è ancora la lista dei negozi dove trovare i capi Glamourama, ma per qualsiasi informazione potete contattarli qui.

Qui sopra e dopo il salto, una preview della nuova collezione.

Glamourama

Glamourama

Glamourama

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.