Oyster Yachtwear

Oyster Yachtwear

Mai salito su uno yacht in vita mia e, a dirla tutta, credo di soffrire un po’ di mal di mare. Ma il pensiero di una bella cena di pesce gustata al largo, dopo il tramonto, con l’aria del mare che si infila tra le maniche della camicia ed un buon vino bianco freddo davanti ad un piatto di frutti di mare, salsine, crostacei vari… beh credo che per questo si possa passar sopra a tutto, pure ad un po’ di traballamenti dovuti alle onde.

Mi mancherebbero, però, delle scarpe adatte. Anche se, dopo aver visto le Oyster, credo che opterei proprio per quelle: innanzitutto sono coloratissime – e su quelle rosa o quelle azzurre ci ho già buttato l’occhio -, sono realizzate artigianalmente in Italia, e soprattutto sono state progettate dai ragazzi di Os Footwear Design, studio creativo metà italiano (a Jesi, mia città natale) e metà americano (a Winthorp, città di pescatori nel New England), in collaborazione con Martina Campanella, manager assistant in un cantiere nautico di Genova.

Martina non poteva credere che da barche superlusso salissero e scendessero equipaggi con scarpe orrende. Poi si trovò sulla scrivania un biglietto di auguri di Os Footwear Design: una sbirciata al sito, una telefonata e la collaborazione partì.

Il sito di Oyster Yachtwear è ancora in costruzione, dato che il brand è nuovissimo, ma trovate indirizzi mail e numeri di telefono a cui chiedere informazioni.

Oyster Yachtwear

Oyster Yachtwear

Altre storie
LenzuoLino: la riscoperta di un “nuovo” antico lino passa per un corredino da culla