Emma Ferguson: 8bit all’uncinetto

Emma Ferguson: 8bit all’uncinetto

Le creazioni dell’illustratrice e designer inglese Emma Ferguson. In questo periodo spillettocentrico mi sono innamorato delle sue pins space invaders fatte a mano. Niente male anche borsellino e pin con la bomba ricamata all’uncinetto.
Trovate tutto sul suo shop online.

Via BladBlog

co-fondatore e direttore
  1. NON E’ UNCINETTO, si vede che siete inesperti, E’ PUNTO CROCE, una delle mie riscoperte passioni, fin’ora però l’ho usata solo per il corredo di figli e nipoti, queste versioni “pop” sono davvero fantastiche

  2. più che altro
    più che altro…
    …mhhhh…
    si vede che il caldo mi ha disconnesso il cervello?
    chiunque di voi possiede un condizionatore, ha tutta la mia invidia. odio il caldo, odio l’estate…

  3. Simone ha il cervello staccato e scrive per inerzia.
    Mercoledì vado a farmi spiegare la differenza tra punto croce e uncinetto da mia nonna.
    Così mi sta bene a parlare di cose su cui non sono ferrato.

  4. molto belle queste pins! scusate l’intrusione, ma volevo puntualizzare che l’uncinetto non si fa con i ferri ma con l’unicinetto,of course. eh eh! con i ferri si fa a maglia. ;)

  5. esatto, l’uncinetto si fa con uno strumento, un ferretto che sulla punta ha una sorta di uncino, si intreccia il filo ad arte per creare un tessuto tutto bucherellato, tipico dell’uncinetto!
    Il punto croce invece si fa con l’ago su una stoffa particolare fatta di tanti minuscoli quadratini che, una volta colorati con la X che si fa con il filo, prende forma in disegni e scritte, proprio come le pins qui su….
    tra l’altro è MOLTO + semplice fare il punto croce dell’uncinetto…
    Tanto x la cronaca, sono due cose che da bamnbina avevo imparato grazie alla nonna, oggi ho rispolverato solo il punto croce, l’uncinetto non credo proprio di ricordarlo

  6. Io e Minimallwario siamo ormai distanti anni luce da queste cose. Dovete spiegarci le basi. Urgono ripetizioni e sciarpette per l’inverno che arriverà ;)

  7. Ilva ci sto, tu fai ripetizioni di uncinetto, io di punto croce, manca solo qualcuno che sappia lavorare i ferri, altrimenti la sciarpina cpome la facciamo? :-D

    Simone tu per aver pensato ad una sciarpeina cpon questo caldo mercuriano, minimo stai inchiuso con un bel condizonatore sparato a palla…..
    beato te….
    io mi so sciogliendo… e non sto scherzando…
    MAI e dico MAI mi verrebbe in mente una roba invernale adesso, non roiesco nemmeno a scrivere un post su A/I tanto mi fa ribrezzo tutto ciò che fa “caldo”..
    AIUTOOOOOOOoooooooooooo

    voglio la neve su cui sdraiarmi in bikini

  8. Hahaha sì poi facciamo un documentario su di noi belli presi a sferruzzare! La nostra cool image (se mai ne abbiamo una) non potrebbe che aumentare a livelli stellari.
    Cmq, a parte gli scherzi, se avessi tempo mi piacerebbe.

    P.S. Ho il condizionatore ma non a palla, almeno per ora.

  9. Bravi, bravi… i condizionatori inquinano e sprecano un sacco di energia! w i ventilatori e i ghiacciai in alta montagna! (il caldo fa male anche a me, scusate…)
    Comunque se volete delucidazioni anche su come si lavora la lana per fare il feltro io ci sto! Ferri e uncinetti non fanno troppo per me: mi diletto con tante altre belle robine handcraft, ma su quelle ancora non ci sono!

  10. Lo so, anche io odio i condizionatori ma se volete che qualcuno aggiorni Frizzifrizzi piuttosto che crepare davanti allo schermo del mac “portate pazienza”…

  11. Bravo Simone, un bel video di noi che sferruzziamo felici e appagati.
    Lo sapete che a Holliwood è scoppiata la moda e che molti/e attori/trici si rilassano solo coi ferri in mano? La moda l’ha lanciata Julia Roberts, in 9 mesi di gravidanza bi-gemellare aveva molto tempo da stare a casa a riposo, ha ben pensato di impegnarlo a fare il corredino ai gemelli…
    Lo sapevate che anche la nostra Francesca è bravissima coi ferri? Negli anni Mi ha fatto delle cosette strepitose, tra cui la prima copertina di mio figlio che conservop gelosamente…
    ;-)

  12. Vediamo… vediamo… il fatto è che non possiedo una videocamera, caso mai posso usare la fotocamera digitale e fare un commento scritto…. altrimenti taaaaante foto…
    Appena passa il mercato di Compiano (Festival dei Girovaghi, vi manderò le foto del mio banchino!) mi metto a pensare alle vacanze e al feltro, ok?
    Ah, si dice feltratura, infeltrimento si usa invece quando ti si restringe un maglione in lavatrice… e imprechi! non so se per la lana cotta, però, si dice feltratura o infeltrimento… (perchè, per inciso, come c’è differenza tra uncinetto e maglia ai ferri, c’è differenza tra lana cotta e feltro!)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Mercatino (virtuale) di Natale: i consigli di Davide Calì sugli albi dedicati all’arte