Prendete il cinismo di Daria, l’ingenuità del cugino di campagna di Pozzetto, scegliete come scenario una qualsiasi capitale metropolitana moderna...