Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

Coperte, tovaglie e taccuini dedicati alle città: tutte le novità di PPPattern

Sono passati poco più di due anni da quando — puntando sull’azzardata e visionaria scommessa di mettere le opere di alcuni tra i migliori talenti italiani della grafica e dell’illustrazione su oggetti prodotti in serie e venduti online —Renato Fontana e Sergio Mattiuz hanno lanciato il progetto PPPattern, «il primo store online dedicato alla creatività seriale italiana», in collaborazione con il direttore creativo Andrea Cadorin e Printaly.

Partito con una piccola collezione, da allora PPPattern ha continuato ad aggiungere artiste e artisti alla propria scuderia (la CCCrew, perché tutto ciò che riguarda il marchio ha la tripla maiuscola iniziale) e prodotti al proprio CCCatalogo, che ora va dalle carte da parati agli oggetti per la casa e per l’ufficio.

Tre le novità appena lanciate: una piccola collezione di taccuni (che va ad aggiungersi ai tanti già presenti nel negozio online), una di tovaglie e una di coperte, quest’ultima affidata ai segni di street artist solitamente abituati a lavorare all’aperto, sui muri, qua portati invece al chiuso e al calduccio delle abitazioni.

NNNotes, Werther Banfi, “PPPlaces / Milano” (courtesy: PPPattern)

NNNotes PPPlaces

Una collezione di taccuini con copertine dedicate a tre città italiane: la Milano, di Werther Banfi, raccontata da luoghi e oggetti-simbolo (c’è pure un piccolo set di sticker in allegato); la Torino di Matteo Ufocinque Capobianco, isometrica come in un videogame anni ’80; la fitta panoramica di tetti della Roma rappresentata da Saleh Kazemi.

Tutti i quaderni sono in formato A5 e composti da 64 pagine rilegate a filo refe. La copertina è in carta Fedrigoni Woodstock Betulla gr. 285 e le pagine interne in carta Fedrigoni Woodstock Betulla gr. 90.

NNNotes, Werther Banfi, “PPPlaces / Milano” (courtesy: PPPattern)
NNNotes, Werther Banfi, “PPPlaces / Milano” (courtesy: PPPattern)
NNNotes, Matteo Ufocinque Capobianco, “PPPlaces / Torino” (courtesy: PPPattern)
NNNotes, Matteo Ufocinque Capobianco, “PPPlaces / Torino” (courtesy: PPPattern)
NNNotes, Saleh Kazemi, “PPPlaces / Roma” (courtesy: PPPattern)
NNNotes, Saleh Kazemi, “PPPlaces / Roma” (courtesy: PPPattern)
NNNotes, Saleh Kazemi, “PPPlaces / Roma” (courtesy: PPPattern)

TTTable

Si tratta di tovaglie in cotone pettinato e ritorto prodotte al telaio Jacquard da Tessitura Artistica Chierese, storica azienda di Chieri.
La collezione si chiama La quinta stagione perché rappresenta fiori e frutti di stagioni differenti. Tutti e tre i pattern — limoni, melograni e uva — sono opera della textile designer Marta Cortese.

Le tovaglie TTTable sono pensate per un tavolo da quattro persone e vengono prodotte al momento dell’ordine, in modo da non avere sprechi né eccedenze.

TTTable, Marta Cortese, “La Quinta Stagione #3” (courtesy: PPPattern)
TTTable, Marta Cortese, “La Quinta Stagione #3” (courtesy: PPPattern)
TTTable, Marta Cortese, “La Quinta Stagione #1” (courtesy: PPPattern)
TTTable, Marta Cortese, “La Quinta Stagione #2” (courtesy: PPPattern)

CCCover

Coperte ecologiche in cotone ritorto e pettinato a tre fili, realizzate — come le tovaglie TTTable — al telaio Jacquard da Tessitura Artistica Chierese.
Sono quattro differenti versioni disegnate da altrettanti artisti: c’è il modello Jay di Studio tuta; il Super Funky di Patrizia Mastrapasqua, in arte Mastereaster; Boogie Nights di Joys; Smoothie di Gummy Gue.

Tutte quante si possono tranquillamente usare “dal dritto” o a rovescio.
Anche in questo caso la produzione avviene al momento dell’ordine.

CCCover, Gummy Gue, “Smoothie” (courtesy: PPPattern)
CCCover, Gummy Gue, “Smoothie” (courtesy: PPPattern)
CCCover, Gummy Gue, “Smoothie” (courtesy: PPPattern)
CCCover, Mastereaster, “Super Funky” (courtesy: PPPattern)
CCCover, Mastereaster, “Super Funky” (courtesy: PPPattern)
CCCover, Studio tuta, “Jay” (courtesy: PPPattern)
CCCover, Studio tuta, “Jay” (courtesy: PPPattern)
CCCover, Studio tuta, “Jay” (courtesy: PPPattern)
CCCover, Joys, “Boogie Nights” (courtesy: PPPattern)
CCCover, Joys, “Boogie Nights” (courtesy: PPPattern)
Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.