Le nuove illustrazioni minimal-naturalistiche di Trüf

Dall’ultima volta che abbiamo parlato dello studio creativo californiano Trüf, i due fondatori, Adam Goldberg e Monika Kehrer, si sono divertiti ad applicare il loro ormai riconoscibilissimo stile a francobolli e caratteri tipografici.

La nuova serie di illustrazioni, tuttavia, è un ritorno ai temi coi quali Trüf, nell’ultimo anno, ha ottenuto l’attenzione internazionale, e cioè la rappresentazione minimale di flora e fauna in composizioni caratterizzate da pochi colori, semplici forme geometriche e pattern, come nei poster in vendita sul loro negozio online Messymod.

Intitolata Animals strike curious poses — in omaggio a Prince, che inWhen Doves Cry canta «Dream, if you can, a courtyard / An ocean of violets in bloom / Animals strike curious poses / They feel the heat / The heat between me and you» — la serie è un bestiario di animali più o meno fantastici.

Trüf, “Animals strike curious poses”, 2019 (fonte: behance.net)
Trüf, “Animals strike curious poses”, 2019 (fonte: behance.net)
Trüf, “Animals strike curious poses”, 2019 (fonte: behance.net)
Trüf, “Animals strike curious poses”, 2019 (fonte: behance.net)
Trüf, “Animals strike curious poses”, 2019 (fonte: behance.net)
Trüf, “Animals strike curious poses”, 2019 (fonte: behance.net)
Trüf, “Animals strike curious poses”, 2019 (fonte: behance.net)
Trüf, “Animals strike curious poses”, 2019 (fonte: behance.net)
Trüf, “Animals strike curious poses”, 2019 (fonte: behance.net)
Altre storie
Sì che si può correre coi pantaloncini corti! — Intervista a Serenella Quarello