Frizzifrizzi è in vacanza fino a inizio settembre.

Found Color: un’esplorazione di schemi cromatici accidentali

Siti come Instagram o Pinterest sono perfetti per prendere appunti visivi e cromatici, estemporanei frammenti di epifania creativa da raccogliere e fissare virtualmente, per poi andare a rispolverarli nel momento bisogno e usarli come riferimento per costruire la palette di un sito web o di un progetto editoriale, lo studio di una stampa tessile, un’idea da sperimentare in un’illustrazione, lo spunto per ridipingere una parete o arredare una stanza.

Proprio su Instagram di recente è nato Found Color, una «esplorazione di schemi cromatici accidentali», come viene definita dallo studio di design Eight Day, di base a Brighton, nel Regno Unito, che ha ideato e che cura l’account.

Found Color — che si può apprezzare meglio attraverso l’omonimo sito, Foundcolor.co — raccoglie semplicemente fotografie (che possono anche essere segnalate da chiunque attraverso l’hashtag #foundcolor) e ne estrae tre colori principali, segnalandone nomi e codici.

(fonte: foundcolor.co)
(fonte: foundcolor.co)
(fonte: foundcolor.co)
(fonte: foundcolor.co)
(fonte: foundcolor.co)

[via]

Altre storie
La natura nelle foto di Martha Never