Thomas Cian, “Nebula”, 2018 (fonte: behance.net)

Le opere a matita di Thomas Cian

Milanese, classe 1989, virtuoso della matita, Thomas Cian è un maestro del ritratto. Evidentemente portato per l’iperrealismo, riesce però a raggiungere risultati ancora più interessanti quando la rappresentazione fedele della realtà viene contaminata da una dimensione onirica, che si stende sui soggetti attraverso ideali graffi, giochi di luce, riflessi, gocce di nebuloso astrattismo che trasfigurano le forme e offrono una prospettiva più personale.

Ne è un ottimo esempio l’ultima serie realizzata da Cian, Nebula, recentemente esposta presso Malaka Gallery, a Milano, e pubblicata in questi giorni su Behance, mentre su Instagram si può vedere il processo che c’è dietro a opere e bozzetti.

Thomas Cian, “Nebula”, 2018
(fonte: behance.net)
Thomas Cian, “Nebula”, 2018
(fonte: behance.net)
Thomas Cian, “Nebula”, 2018
(fonte: behance.net)
Thomas Cian, “Nebula”, 2018
(fonte: behance.net)
Thomas Cian, “Nebula”, 2018
(fonte: behance.net)
Thomas Cian, “Nebula”, 2018
(fonte: behance.net)
Thomas Cian, “Nebula”, 2018
(fonte: behance.net)
Thomas Cian, “Nebula”, 2018
(fonte: behance.net)
Thomas Cian, “Nebula”, 2018
(fonte: behance.net)
Thomas Cian, “Nebula”, 2018
(fonte: behance.net)
Thomas Cian, “Nebula”, 2018
(fonte: behance.net)
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.