Con buona pace di papa Gregorio XIII e del suo calendario, che dal 1582 scandisce i giorni di buona parte del mondo occidentale, per molti, compresi la sottoscritta, il reale inizio dell’anno è a settembre.
Per me poi, avendo superato da un bel po’ l’età delle scuole dell’obbligo e non avendo figli in obbligo, la cosa non ha una data precisa. Il “mio” nuovo anno inizia quando sento arrivare l’autunno, la stagione che più amo. Appena smette il caldo fastidioso e sento il vento cambiare, ri-inizio a credere che tutto sia possibile… innamorarsi, cambiare pelle, città, casa, lavoro, taglio di capelli, vestiti, scarpe.

Chiaramente non è che ogni anno a settembre cambio casa, città, lavoro, fidanzato (Tu stai sereno!) o taglio di capelli, ma certamente ogni anno cambio (aggiungendo o sottraendo) guardaroba e scarpiera.

Nella lista dei desideri per questo autunno, c’è certamente un paio delle sneaker della Collezione invernale di Massimo Giussani.

Disponibili sia per lui che per lei, le sneaker sono la novità che Massimo ha introdotto la scorsa stagione e si affiancano alle bellissime stringate, alle borse e agli anfibi necessari per affrontare vento e pioggia dell’inverno che verrà.
Come sempre, sono pennellate e sgocciolamenti di colore sulla pelle a caratterizzare la collezione.