re-search_milano_0

Ho imparato negli anni e soprattutto vivendo in città diverse dalla mia che, spesso, i luoghi più belli e insoliti li scopri per caso.
A Roma, a Londra e in Andalusia (seppur fosse una vacanza in solitaria) passeggiavo e mi perdevo per poi ritrovarmi in luoghi di cui non avevo mai sentito parlare e che, probabilmente, non avrei mai conosciuto se non avessi girovagato senza metà per un po’.

A Milano ho le mie abitudini, i luoghi che amo e che frequento da anni perché mi fanno sentire bene e perché ormai ci si conosce tutti, ci si saluta e ci si abbraccia sinceramente. Un famoso Circolo alle porte di Milano ormai per noi è come se fosse il baretto sotto casa, in cui andare, chiacchierare e sapere che, sempre e in ogni caso, qualcuno incontrerai.

Non sempre, però, si ha il tempo per passeggiare e perdersi e, probabilmente, non sempre si ha la fortuna di scoprire per caso luoghi interessanti.
Per questo Agenzia X, laboratorio editoriale che pubblica libri, organizza corsi di scrittura e iniziative pubbliche di promozione culturale, ha ideato e creato Re/search Milano – Mappa di una città a pezzi, una guida che vuole far conoscere «la Milano dei luoghi dove si produce cultura indipendente e underground e che sperimentano ogni giorno nuove forme di vita e di socialità, partecipazione e divulgazione dei saperi. Una topografia di percorsi d’autore tra psiche e territorio, itinerari narrativi scritti dalle migliori penne milanesi in un divertente gioco per indizi, collegamenti e casualità, ma anche di nuove connessioni in cui il lettore potrà divenire protagonista».

re-search_milano_3

Quattro le sezioni del libro: le Schede Descrittive, realizzate da un collettivo editoriale creato ad hoc per seguire questo progetto, formato dai redattori di Agenzia X a cui si sono affiancati molti giovani ricercatori e appassionati di letteratura che hanno in questi mesi individuato più di mille luoghi da esplorare; i Percorsi, ovvero tragitti narrativi a tappe prestabilite a cura di esperti conoscitori dei diversi ambiti di studio e appartenenza; gli Sguardi d’autore, brevi racconti a carattere autobiografico realizzati appositamente dalle migliori penne milanesi, dove l’autore illustrerà aneddoti personali, fatti storici, pietre miliari e notizie riguardanti il passato o il presente; e infine Metix, brevi racconti di giovani ragazzi dell’underground cittadino di prima o seconda generazione migrante.

Per far sì che questa guida alternativa possa venir pubblicata è attivo un crowdfunding su Eppela, che mira a raccogliere 5.000 euro entro il 4 aprile.
Come al solito, dare il proprio contributo comporta una ricompensa, tra cui le copie di Re/search Milano, diverse t-shirt e libri pubblicati da Agenzia X, illustrazioni autografate (sì, perché alcuni tra i più bravi illustratori milanesi hanno creato diverse illustrazioni a sostegno della campagna) o, per i più generosi, la possibilità di andare ad ammirare l’alba dalla montagnetta di S.Siro con tutta l’Agenzia X e, fidatevi, ne vale davvero la pena.

re-search_milano_1

re-search_milano_2