fbpx
maxhosa 0

Maglieria e riti di passaggio

maxhosa_0

Laduma Ngxokolo aveva 16 quando si recò con fratelli, sorelle e la madre single ad acquistare la tanto desiderata prima Tv della sua vita. L’avevano tanto desiderata perché a scuola si sentivano tagliati fuori da tutte le conversazioni che avevano come oggetto personaggi o programmi Tv, così avevano convinto la madre ad andare alla ricerca di un modello, anche il più economico in commercio, che li facesse sentire integrati. Quando arrivarono nel negozio, però, la madre vide una macchina per la maglieria, costava la metà della Tv, se ne innamorò e decise che avrebbe comprato quella invece che la Tv. Fu il giorno più brutto e deludente della sua vita, ma anche quello che gliela cambiò.

Già perché il giovane sudafricano nel 2010, in seguito ad un progetto universitario, diede vita al brand MaXhosa per cui disegna capi di variopinta maglieria che si ispirano al tradizionale uso delle perline nella cultura Xhosa.

Pronti per un altro interessante capitolo della storia?
Eccovelo: i giovani di questa cultura sono sottoposti ad importanti e lunghi riti di passaggio per diventare adulti. Secondo le millenarie regole del clan i ragazzi, chiamati amakrwala, per diventare uomini devono lasciare la casa della famiglia e dismettere anche i loro vecchi vestiti. Così se nell’antica tradizione gli amakrwala si vestivano di panni colorati ornati da perline, negli anni in cui Laduma crebbe e fu sottoposto ai riti di iniziazione, invece, i genitori per comprare il meglio per i proprio figli in passaggio all’età adulta, finivano per vestirli in stile inglese allontanandosi così via via dalla loro cultura e dai loro millenari riti…

Per evitare questo Laduma ha dato vita ad una linea di alta maglieria che rispecchia i colori e i motivi della tradizione del suo clan. Alla linea per maschi in transizione si è ben presto affiancata anche una linea femminile e io la trovo molto interessante.

1403_MBFWJ_SDR_6844_Laduma

1403_MBFWJ_SDR_6821_Laduma

1403_MBFWJ_SDR_6523_Laduma

1403_MBFWJ_SDR_6512_Laduma

1403_MBFWJ_SDR_6639_Laduma

1403_MBFWJ_SDR_6548_Laduma

1403_MBFWJ_SDR_6680_Laduma

1403_MBFWJ_SDR_6698_Laduma

1403_MBFWJ_SDR_6800_Laduma

1403_MBFWJ_SDR_6778_Laduma

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
b switch 5
B-Switch: una collezione di streetwear ispirata alla Bolognina e realizzata da 35 studenti delle superiori