Suzanne Susceptible | SS2014

ss_01

Capi femminili come gli abiti lunghi, i mini dress, le camice in garza di seta, i top con taschino, i pantaloncini e le gonne a pieghe si accostano a gilet e giacche maschili geometriche e funzionali.

Tessuti jacquard misti lino/cotone, pois accostati al glen check, maglieria in crepe di cotone mescolata ad elementi in tessuto di diverse consistenze. E poi il patchwork, realizzato combinando tessuti con diverse stampe e texture o elementi in maglia e jacquard, tema ricorrente nella creatività di Soo Jung Cha. Ed una palette che ad una base di bianco e grigio accosta tocchi di nero, verde acido, rosso e oro per illuminare il tutto. Ecco la collezione SS2014 del brand Suzanne Susceptible, per la quale la designer Soo Jung Cha pare aver tratto ispirazione dal teatro Bauhaus e dal modo in cui gli scenografi ponevano la loro attenzione sull’elemento umano piuttosto che sugli oggetti di scena.

Costumi meccanici dalle strutture particolari costruiti con materiali speciali”.

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Le Cartoline Gioiello nate dalla collaborazione tra la designer Giulia Tamburini e il disegnatore Ettore Tripodi