Daniel & Sophie

Daniel & Sophie

Ci siamo trovate in tre intorno ad un tavolo: una bottiglia di rosé, patatine e salatini, ovvero il necessaire per sparlare di uomini.
Invece abbiamo parlato di illustrazioni, quelle di
Mariuska, che, delle tre, ha portato il vino. Berlino e la moda sono diventati così i temi principali di una divertente intervista casalinga e questo è il risultato.

Cara Marianna—in arte Mariuska—da quanto sei a Berlino e cosa ti ha portata qui?

Abito a Berlino dal 2012, quando sono arrivata per cimentarmi come designer di moda. Già durante gli anni di studio allo IUAV di Venezia ho intuito cosa mi avrebbe potuto ostacolare in questa carriera. Quando mi chiedevano di disegnare bozzetti, quelle lunghe silhouette filiformi, preferivo raffigurare corpi veri, proporzioni che non erano per niente quelle di un corpo idealizzato. Non riesco a immaginare il corpo senza il suo volto; non riesco a progettare un abito per qualcuno che non esiste.

Perché hai iniziato a fare illustrazioni? 

Perché mi piace osservare le persone e la moda che creano. Invece di immaginare ex novo abiti per sconosciuti, preferisco ritrarre la moda che mi è piaciuta indossata da persone vere.

Maria Luisa Frisa

Maria Luisa Frisa

Chi sono i personaggi ritratti?

Sono uomini o donne che hanno attraversato la mia vita o che ne fanno tutt’ ora parte. Di queste persone mi ha colpito la personalità che trasmette il loro modo di vestirsi o di porsi;  il loro carattere che, nel bene e nel male, determina la loro bellezza.  A volte sono però personaggi tratti da vecchie fotografie o immagini, spesso di scarsa qualità, a cui tento di ridonare con il mio tratto una nuova nitidezza.

Che tecnica usi?

La tecnica che uso è old school, prevalentemente penna e acquerelli.

Come definiresti i tuoi disegni?

Una delle mie maestre, Monica Bolzoni, mi ha insegnato a “togliere” anziché “aggiungere”. Seguendo questo consiglio, i miei disegni sono apparentemente semplici: ecco perché mi piace pensarli più come una sintesi, piuttosto che un’illustrazione.

Franz

Franz

Chi, tra i grandi artisti, influenza di più il tuo lavoro?

I disegni erotici di Egon Schiele per il suo segno, Marc Chagall per i suoi colori, George Barbier per le sue illustrazioni di moda e Picasso perchè ha fatto tutto.

E a Berlino?

A Berlino basta andare al supermercato per assistere ad una sfilata di moda. Per chi, come me, ricerca lo stile delle persone, questa è la città ideale per incrociare personaggi fuori dal comune, anche mentre sei in coda per il tuo turno alla cassa.

Il vino è finito e anche le domande sono esaurite. Non resta che far scorrere qualche immagine e sperare di incontrare uno dei protagonisti del mondo di Mariuska.

Natalia Resmini

Natalia Resmini

Frank Leder

Frank Leder

Dejan Kovacevic

Dejan Kovacevic

Angelo Flaccavento

Angelo Flaccavento