fbpx
flavialarocca 00

Flavialarocca | FW2013/14

flavialarocca_00

Abiti da cocktail che diventano maglie, capi double-face e lunghe gonne che magicamente si scorciano. E ancora maniche che svaniscono nel nulla, eleganti pantaloni che si trasformano in shorts e perfino una mantellina in PVC scomponibile.
No, non è l’inizio di un libro di fantascienza che tengo sul comodino, ma la collezione autunno/inverno 2013/14 di Flavialarocca.

La romana Flavia la Rocca (vecchia conoscenza di Frizzifrizzi) anche per questa stagione gioca con il guardaroba femminile, realizzando abiti scomponibili da mixare in una miriade di combinazioni. Praticità e ironia sembrano essere le parole chiave della stilista, che immagina le sue creazioni per una ragazza giovane, sempre di corsa tra mille impegni, con un armadio troppo piccolo per i suoi desideri e, per essere realistici, pochi soldi in tasca.
La collezione è un susseguirsi di capi basic, dal taglio pulito e semplice, combinabili fra loro per ogni occasione e per ogni esigenza. Anche i colori diventano blocchi monocromatici da abbinare come più ci piace: nero, bianco, argento, tonalità calde come l’arancione e il viola, e altre pallide come il lilla e l’azzurro, ma non mancano capi fantasia, in questo caso in stampe jacquard. Una collezione versatile perfino nei materiali, dalla calda lana al PVC, dall’eco-pelliccia al jersey, per ogni tipo di stagione.

Vestirsi per uscire non è mai stato così divertente.

contributor

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
giulia tamburini gioielli giona 1
Le Cartoline Gioiello nate dalla collaborazione tra la designer Giulia Tamburini e il disegnatore Ettore Tripodi