fbpx
sergio daricello 00

Sergio Daricello | SS2014

sergio daricello 00

Era il maggio del 1972, per la cronaca io non ero ancora nata, quando Federico Fellini presenta fuori concorso alla 25 edizione del Festival di Cannes, il film Roma. Una pellicola in cui ne racconta, anzi ne fa raccontare a un provinciale appena giunto nella città eterna, le molte anime attraverso diversi episodi.
Avete mai visto il film?
Ricordate l’episodio del Defilé al Vaticano?
Proprio quello è la fonte d’ispirazione principale della collezione SS2014 di Sergio Daricello.

Sete, mikado e organze, prendono forma in capispalla dalle linee trapezoidali, che reinterpretano attraverso le trasparenze dell’organza, gli abiti talari, la cappa papale e arcivescovile.
Gli abiti in seta, cotone, tulle lavorato o tecnochiffon con ricami floreali applicati a degradé hanno linee che rimandano anni ’50. E poi pantaloni a sigaretta in seta rigida o in cotone operato e gonne a corolla con pence, pencil-skirt a vita alta e svasata a più livelli.
Bianco, nero e rosa antico si alternano a stampe all over, tutte oro e ostensori reinterpretati in chiave psichedelica.

Ma i rimandi alla Santa Romana Chiesa non sono finiti qui, non poteva mancare l’utilizzo di un affresco sacro e Sergio decide di rendere omaggio alla sua terra la Sicilia scegliendo “Il trionfo di Palermo” di Vito D’Anna.

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
b switch 5
B-Switch: una collezione di streetwear ispirata alla Bolognina e realizzata da 35 studenti delle superiori