7am | Giuseppe Di Carlo aka Mr. G

7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, ad illustratori che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Giuseppe Di Carlo aka Mr. G.

Ciao Giuseppe, di dove sei, quanti anni hai e da quanto fai l’illustratore?
Ciao, provengo da un piccolo paese in Abruzzo, ma ormai sono trapiantato a Firenze; ho trent’anni e da dieci faccio l’illustratore.

Matita o penna grafica?
Sicuramente la matita, non per niente ne ho una tatuata: è dalla matita che scatta la scintilla per la creazione dei miei lavori; la matita è sacra.
Ma non sottovaluto l’uniposca che caratterizza gran parte dei miei lavori.

Cosa fai quando non disegni?
Quando non disegno penso a cosa disegnare, in quest’ultimo anno mi sto dedicando al restauro customizzazione del vespino che mi ha accompagnato nella mia lunga vita universitaria. Quando non disegno mi preoccupo sopratutto di come tirare su i soldini per mangiare pagare l’affitto e i miei maledetti vizi che oltre al fumare c’è quello di comprare cianfrusaglie nei vari mercatini.

Cosa c’è sulla tua scrivania?
Sulla mia scrivania c’è un intera cartoleria chiaramente in disordine: matite, penne, pennarelli, pennelli, fogli di ogni tipo, quaderni, quadernacci, gomme, un secchiello di uniposca… sono un feticista del materiale da cartoleria in generale.

Un disegno pesa quanto…
… qualsiasi sia il peso poi il risultato è un immensa soddisfazione!

Un libro di cui vorresti illustrare la copertina e un film di cui vorresti fare il poster.
Un libro di cui vorrei illustrare la copertina è Branchie di Niccolò Ammanniti.
Il poster del film è sicuramente Memento diretto da Christopher Nolan.

Un illustratore o un’illustratrice che mi consiglieresti?
Avrei una lunga lista ma la scelta è di radici e ti dico Macs essendo un mio compaesano di Lanciano, poi aggiungo Geometric Bang, di Lodi o dintorni.
Te lo consiglio perché i suoi lavori sono interessanti, mi piacerebbe lavoraci insieme anche perché mia madre è nata in pianura padana.

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.