7 foto e 7 domande, alle 7 di mattina, a fotografi che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Neyth (qui il suo Tumblr).

Ciao Neyth, quanti anni hai e di dove sei? Da quanto scatti foto?
Ciao, ho 20 anni, sono di Reggio Calabria ma vivo a Padova dove studio psicologia.
Da quanto scatto foto? Relativamente da poco, ho iniziato a 17 anni, quando usavo la Pentax di mio padre e una compatta della Samsung.

La tua attrezzatura?
Sony DSRL-A380, una meravigliosa Kiev 4A e una Pentax sf7.

Cosa fai quando non fai foto?
Ammiro le foto di altri artisti, guardo tanti telefilm, passo ore nel reparto horror della Feltrinelli, guado My Little Pony coi miei fratellini, faccio ricerche in campo esoterico, fantastico su viaggi e possibili apocalissi Zombie, improvviso concerti rock con mia sorella (a discapito dei vicini).

Descrivimi la tua stanza.
La stanza in cui sono cresciuta ha le pareti azzurre ed è tappezzata di immagini di Klimt. Il pavimento è pieno di fili, amplificatori, chitarre e basso. C’è una mensola colma di fiori e candele ed è da lì che attingo spesso alcuni degli oggetti che inserisco nelle mie foto.
La stanza di Padova ha un grande tappeto rosso e un armadio verde pieno di foto e ritagli presi da riviste di moda.

La tua macchina fotografica pesa quanto…
Dipende dall’accelerazione gravitazionale del luogo in cui mi trovo.

Se il tuo immaginario fosse un film? O un libro?
Mr. Nobody di Jaco Van Dormael.

Un fotografo/a che mi consigli di tener d’occhio?
In questo momento seguo molto Laura Cammarata e JeyPhotography .

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.