La prima volta che ho scritto un post sugli interessanti lavori di Maria Diana, correva l’anno 2008. Mamma quanto eravamo giovani io e Frizzifrizzi allora…

Come scrissi Maria Diana realizzava e realizza ancora oggi gioielli in ceramica. Negli ultimi anni, mi spiega, ha però ampliato la gamma di materiali ceramici utilizzati, approfondendo le sue conoscenze sulle tecniche ad alta temperatura (porcellana, grès) che a differenza della ceramica (che cuoce a 960 gradi circa) devono essere cotti a 1220 gradi circa.
La collezione Germogli SS2013, che vedete nelle immagini, è realizzata in porcellana e grès con dettagli in oro zecchino, ma ci sono modelli anche in porcellana colorata in pasta con il cobalto, e modelli in grès e ceramica.