Clicquot Garden Rosé

Mentre io già da qualche giorno pregusto il mio prossimo, imminente incontro con la “grande famiglia Clicquot”, pare che in casa Veuve Clicquot fervano già i preparativi per la prossima primavera. Così fisicamente mi vedo recapitare un bel ventaglio fiorito e un’email annuncia la nuova Rosé Collection. E chi sono io per ribattere che l’inverno si può dire non è neanche iniziato, che mancano molti mesi prima che si possa brindare, festeggiare all’aria aperta e, rotolandosi sull’erba fresca, godere la piacevole luce del tiepido sole d’aprile; fare un pic-nic sui prati fioriti, con un’allegra compagnia, del buon cibo e qualche flûte di bollicine?

Clicquot Garden Rosé è la nuova Rosé Collection, che celebra la rinascita della natura in primavera e si ispira allo Shakkei, ovvero l’arte giapponese di creare giardini.
L’arte dello Shakkei alla lettera “cattura della natura”, crea i giardini ispirandosi agli elementi già presenti nel paesaggio.
I fiori simbolo della primavera giapponese cospargono, nel rispetto dello spirito Shakkei, i due coffret, declinati in rosa e giallo: la longevità del bambù, l’opulenza degli hanaguruma e i colori delle uve di Champagne.
Un bouquet e una freschezza che si ispirano ai sapori generosi di rosa e frutti di bosco del Veuve Clicquot Rosé.

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Scarti d’Italia: un viaggio in cerca di frattaglie nell’Italia dei saperi e dei sapori