7am | Nicholas Mottola Jacobsen

7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, ad illustratori che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Nicholas Mottola Jacobsen.

Ciao Nicholas di dove sei, quanti anni hai e da quanto fai l’illustratore?
Vengo dallo spazio, vivo a metà strada tra Napoli e Caserta, ho 33 anni.

Matita o penna grafica?
La matita mi imbarazza, la penna grafica è in qualche cassetto che non apro mai, faccio scivolare le mia dita sul trackpad.

Cosa fai quando non disegni?
Suono, scrivo, lancio coriandoli e inchiodo stelle.

Cosa c’è sulla tua scrivania?
Sigarette, medicinali vecchi, una tazzina con del caffè, un libro brutto da scarabocchiare, le chiavi della macchina per scappare, una forchetta di legno, 3 accendini che non ne funziona nessuno una renna e dei pennarelli ma non sono i miei, li ho presi in prestito.

Un disegno pesa quanto…
Un disegno pesa più di me che sono grande e grosso.

Un libro di cui vorresti illustrare la copertina e un film di cui vorresti fare il poster.
Un libro? Erri de Luca Due è il contrario di uno.
Un film? il più bello devo ancora finire di vederlo.

Un illustratore o un’illustratrice che mi consiglieresti?
Un amico, un fratello che vive a Barcellona: Francesco Genuine Nappa.

Altre storie
More Than Monday: gli incontri (online) del lunedì dello IED