fbpx
giorgia de monte 01a

7am | Giorgia De Monte

giorgia de monte 01a

7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, a fotografi che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Giorgia De Monte.

Ciao Giorgia, quanti anni hai e di dove sei? Da quanto scatti foto?
Ho 30 anni e sono di Pescara. Negli anni di studio all’Accademia di Belle Arti ho avuto modo di conoscere la fotografia e la camera oscura. Scatto da circa sei anni in modo consapevole.

La tua attrezzatura?
Preferisco sempre lavorare in analogico, adesso uso una Nikon F5 e non chiederei di più. Non sono una feticista di macchine fotografiche né di lenti. Uso spesso il 50 mm e un 17-35 mm. Ci tengo molto invece al cavalletto in quanto prediligo le lunghe esposizioni.

giorgia de monte 02a

Cosa fai quando non fai foto?
Passo volentieri il tempo a camminare, pedalare e osservare.
Ricerco quotidianamente il contatto con l’aria, la luce e il freddo.
Trovo la natura e il mondo animale come sistema totale, una formidabile ricarica essenziale e quotidiana per me e il mio cane con il quale condivido tutto questo.

Descrivimi la tua stanza.
La mia stanza è una mansarda, in questo momento è un dramma di calzini, hard disk, libri sui cani e pellicole.
Dicono che dormo sul letto dei militari perchè il materasso è duro e la mattina ti svegli con gli addominali… a me sembra molto comodo.

La tua macchina fotografica pesa quanto…
Pesa quanto un televisore, ma pesa di più se la lascio a casa.

giorgia de monte 03

Se il tuo immaginario fosse un film? O un libro?
Non saprei rispondere, dietro un film o un libro c’è una mente ben precisa, unica e irripetibile. Ogni creazione è data dalla nostra traduzione. Vorrei confidare in questo.

Un fotografo/a che mi consigli di tener d’occhio?
Ce ne sono moltissimi, ultimamente ho visto un lavoro interessante, American girls di Ilona Szwarc.

giorgia de monte 04

giorgia de monte 05

giorgia de monte 06

giorgia de monte 07a

Altre storie
SUPERMAMA 1
Le porcellane della nuova collezione di Supermama