Atelier de l’Armée | FW2012/13

Atelier de l’Armée è nato da poco per mano dei due designers olandesi Joost Doeswijk ed Elza Wandler, guardando il lookbook della stagione FW2012 me ne sono innamorata. La collezione si muove su due filoni: da una parte gli abiti heritage, un’accurata selezione di pezzi di seconda mano che vengono customizzati, aggiustati e rivisti, tutti di ispirazione denim, workwear e militare.
Sono capi autentici, davvero unici perchè resi inimitabili dall’instancabile lavorio del tempo che passa, e scelti in modo impeccabile per la loro modernità e originalità.

L’altro ramo della collezione è quello delle borse.
Anche qui parliamo di pezzi unici, handmade, in cui i modelli proposti provengono dal mondo army e i tessuti stessi sono dei piccoli tesori: canvas usurati, su cui si intravedono ancora vecchie stampe dai caratteri sbiaditi, cuoio, pelle e cotoni riciclati.
Non mancano poi le lavorazioni patchwork, in cui denim di varie tonalità e cotoni delavati vengono abbinati in un mix che rende “vivi” questi oggetti.
I colori sono quelli classici delle borse militari e workwear: tanto spazio alle varie sfumature del moro, dei bruciati, del verde e dell’ ecrù, fino ad arrivare ai blu indaco e ai navy.

Anche se la collezione è focalizzata su un target maschile, devo ammettere che non avrei nessuna difficoltà ad utilizzare queste borse, perchè sono pezzi originali, autentici e unisex, in grado di regalare un tocco esclusivo anche all’abbigliamento più semplice.

contributor
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.