fbpx
laurina paperina 01

7am | Laurina Paperina

laurina paperina 01

7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, ad illustratori che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Laurina Paperina.

Ciao Laurina, di dove sei, quanti anni hai e da quanto fai l’illustratrice?
Ho 31 anni e vivo a Duckland, un piccolo paese disperso nel profondo universo. Disegno praticamente da sempre, sono una specie di spugna che assorbe tutto quello che mi circonda e lo rigetto sotto forma di disegno, dipinto, installazione o video animazione.

Matita o penna grafica?
Penna biro!

laurina paperina 02

Cosa fai quando non disegni?
Penso a cosa disegnare…

Cosa c’è sulla tua scrivania?
In realtà ho più scrivanie, ognuna delle quali ha un suo scopo ben preciso. Una serve come postazione ufficiale per lavorare a computer con annessi i vari accessori grafici; un’altra scrivania, che in realtà è un tavolo gigante, la uso esclusivamente per disegnare. Le altre sono usate per lo più come accumulatori di fogli, pannerelli e pennelli. Ad ogni modo quello che accomuna tutte queste postazioni sono le varie tazze di caffè sparse e spesso dimenticate.

Un disegno pesa quanto…
Dipende dalla grammatura del foglio!

laurina paperina 03

Un libro di cui vorresti illustrare la copertina e un film di cui vorresti fare il poster.
Mi piacerebbe creare un mio libro, anzi ancor meglio una mia fanzine: è un progetto che ho in cantiere da troppo tempo e che devo decidermi a realizzare. Invece per i film, mi piacerebbe rivisitare i poster horror degli anni ottanta e novanta… potrebbe essere interessante!

Un illustratore o un’illustratrice che mi consiglieresti?
Te ne potrei consigliare a decine, ma ora mi viene in mente solo David Lynch con le sue animazioni “Dumbland“! Da vedere!

laurina paperina 04

laurina paperina 05

laurina paperina 06

laurina paperina 07

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
mineralogy poster c82 2
7 volumi di tavole mineralogiche dell’800 diventano un sito interattivo e un poster