7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, ad illustratori che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Ray.

Ciao Ray, di dove sei, quanti anni hai e da quanto fai l’illustratore?
Buondì, sono nato in Calabria ma ho studiato e vissuto a Firenze per oltre 10 anni, ma da poco mi sono trasferito a Copenhagen. Non so se posso giudicarmi un illustratore, comunque sia ho sempre disegnato sin da piccolo su qualsiasi materiale che lo permettesse.

Matita o penna grafica?
Dipende dal mio stato d’animo. Di solito sto immobile con lo sguardo perso nel vuoto e cerco di usare matita e gomma nella mia mente, per poi trasferirla direttamente sulla tavoletta grafica.

Cosa fai quando non disegni?
Quando non disegno? Ho altre due passioni, la fotografia e la cucina. Non c’è cosa più bella di svegliarsi la mattina e iniziare a disegnare fin quando retina-cervello-voglia lo permettono, poi verso il crepuscolo uscire e prendere una bella boccata d’aria, fotografando tutto ciò che rende speciale quel momento. Arrivato il buio, tornare a casa e iniziare a cucinare qualcosa di veramente delizioso.
Ecco il paradiso è fatto di cose semplici!

Cosa c’è sulla tua scrivania?
Purtroppo essendomi trasferito da poco, ho una scrivania “temporanea” annuncio le dimensioni: 72H, 70L, 50P… inesistente!!! A malapena riesco ad appoggiare le braccia.

Un disegno pesa quanto…
Un disegno pesa quanto la propria scrivania (spero di farmi una scrivania più grande).

Un libro di cui vorresti illustrare la copertina e un film di cui vorresti fare il poster.
Per la copertina di un libro di sicuro “Il condominio” di James G. Ballard.
Per il film invece “Mon oncle” di Jaques Tati.

Un illustratore o un’illustratrice che mi consiglieresti?
Vi segnalo Riccardo Sabatini che in realtà è più un grafico che un illustratore, ma credo che nel suo campo sia davvero un passo avanti rispetto ad altri.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.