JNBY | SS2013

Ahhhh, gli orientali. Il loro self control, la loro immensa pacatezza, la loro innata serietà.
Era così nel mio immaginario il prototipo di orientale, ma non avevo ancora conosciuto Lin Li, giovane fashion designer cinese che ha già conquistato Cina, Giappone, Canada, Russia e si prepara a fare altrettanto in Europa.

Lin Li quando mi parla sorride continuamente, è molto dolce e si vede che ci tiene a raccontare la sua storia, da quando era una studentessa in chimica a quando si è avvicinata al mondo della moda. Perché? Perché ha capito che attraverso i materiali di alta qualità poteva esprimere se stessa, e non a caso il suo stile industriale post-moderno in pochissimi anni ha conquistato importanti fette del mercato mondiale.
Il nome del suo brand (nato nel 1994), Just Naturally Be Yourself, nasce proprio dalla necessità di rappresentare attraverso la moda le varie personalità delle donne che scelgono di indossare i suoi capi perché, come mi racconta, è importante essere naturali ed essere se stessi senza dimenticare che siamo ciò che indossiamo e non c’è modo migliore di dar “sfogo” alla propria personalità tramite uno stile che ci rende giustizia.

La sala in cui Lin espone la sua collezione SS2013 (interamente Made in China, che non è quel Made in China radicato nella memoria universale) non vuole presentare solo degli abiti, ma vuole raccontare una storia: un viaggio iniziato in Cina e terminato a Parigi, con spostamenti in macchina, in autobus, in treno e a piedi, attraverso gli scatti della fotografa Amira Fritz la quale ha immortalato in paesaggi incontaminati persone comuni scelte da Lin per rappresentare al meglio lo stile di JNBY.

L’ispirazione di questa collezione è legata a tre diversi temi: l’Africa e lo stile etnico, tramite colori che vanno dall’oro al khaki e dal rosso al blu navy; l’eleganza casual attraverso linee morbide che da sempre sono utilizzate da Lin insieme a materiali high-tech e l’utilizzo di motivi camouflage e di varie sfumature del verde che ricordano la jungla.
Lo stile proposto da Lin è semplice, lineare, basico, ma elegante e raffinato, composto da tagli asimmetrici, con materiali naturali di alta qualità quali cotone, lino, seta, utilizzati per creare morbidi pantaloni, avvolgenti maglie, eleganti capospalla e impalpabili camice.
Faccio un ‘in bocca al lupo’ a Lin e le dico che la sua collezione mi è piaciuta molto, lei sorride con tutti i muscoli facciali che ha a disposizione e mi poggia le mani sulle spalle (secondo me voleva essere una specie di abbraccio affettuoso) e mi stupisco di quanto alcune persone possano essere così spontanee, educate e dolci. E pensare che appena arrivata credevo di dovermi ingarbugliare in qualche saluto e gesto cinese, per non sembrare maleducata.
Ahhhh, gli orientali.

contributor
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.