Suit | FW2012/13

A volte invidio gli uomini… vorrei che anche noi “femminucce” potessimo trovare quei capi autentici, dal sapore vintage, di ispirazione workwear o militare, che molti marchi propongono nello sportswear maschile, mentre io devo arrabattarmi per convincermi che sto bene con le taglie XS da uomo, facendomi aiutare dalla mia povera sartina, che trema ogni volta che suono al suo campanello con qualcosa da farle stringere.

Uno di questi interessanti brand è il marchio danese Suit, nato nel 2004, che trovo davvero originale pur nelle sue linee semplici.
Lo stile è sobrio, quasi essenziale, ma molto concreto.
La scelta qualitativa dei tessuti ed il taglio sartoriale di blazer e capispalla rende la collezione ancora più autentica, in un momento in cui distinguersi è molto arduo. La collezione FW2012/13 propone inoltre un’audace scelta cromatica, che la rende sicuramente più giovane e moderna.
I capospalla giocano con abbinamenti in contrasto colore e tessuto, e questi riusciti mix danno un senso ancora più materico e tridimensionale a capi le cui linee provengono direttamente dal mondo dell’out-door americano.

C’è tanto spazio anche per il colore, utilizzato non solo come dettaglio, ma anche come elemento principale che caratterizza singoli capi, come il parka Nestor, presentato in color arancio, o l’anorak Marcel in check all-over rosso e nero.
Massiccia la presenza del blu indaco, fantastico su blazer trapuntati, camicie, knitwear e accessori.
Abbinamenti non scontati come giallo ocra e viola sono perfetti su felpe di ispirazione college, contraddistinte da enormi lettere preppy-style.

Insomma, se fossi un maschietto questo stile casual-chic, classico ma contemporaneo, sobrio ma divertente, sarebbe il mio must per la nuova stagione.

contributor
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.