È un sabato pomeriggio come tanti, sto passeggiando per Bologna alla ricerca di qualcosa di nuovo, di diverso, ho voglia di vedere una vetrina che si distingua dalle altre. Presto detto, mi basta infilarmi in via Malcontenti, proprio dietro ad Altero (sì, quello della pizza al taglio sempre stracolmo di persone), per trovare quello che stavo cercando.

Francesco è un ragazzo intraprendente e pieno di idee, si è lanciato in un progetto, Settemetri Quadrati, che qui a Bologna non ha eguali, quello di dare spazio e visibilità a nuovi brand e giovani designer attraverso la creazione di un piccolo, anzi piccolissimo, negozio (che ora si è un po’ ampliato rispetto all’originale visto che ha trovato uno spazio un po’ più grande… piccole idee crescono!) che propone capi unici, articoli customizzati, pochi pezzi di design a prezzi accessibili per le tasche dei più giovani, che vogliono essere di tendenza pur distinguendosi dalla massa.
Ma come nasce Settemetri Quadrati?
Necessità fa virtù, Francesco è un ragazzo fresco di laurea, stanco di accontentarsi di stage non retribuiti, che decide di buttarsi e di fare di una passione un mestiere: per iniziare, crea un blog con annesso shop online (qui la sua pagina Facebook), per poi riuscire a realizzare il sogno, quello di aprire uno spazio tutto suo in cui finalmente poter condividere sogni, progetti e speranze con tanti altri giovani designer.
Certo, la concorrenza è spietata, e la sfida è continua, ma entrando da Settemetri Quadrati si respira davvero aria di freschezza e di novità.

Qui si possono trovare accessori particolari, ottenuti da pezzi di recupero, come quelli proposti dal brand VicoloPagliaCorta, che crea anelli e accessori ricavandoli da tasti di vecchi mac, o ancora la linea di abbigliamento PEB, ricercatissima nei tessuti e nelle linee, o i pezzi fantastici della giovane designer Licia Woods, con i suoi fiocchi che compaiono su t-shirt e clutches di tutti i colori. E per chi cercasse occhiali da sole all’ultimo grido, qui ho trovato i Wood Fellas e me ne sono innamorata, occhiali da sole con montatura in legno… più eco-chic di così!

Insomma, nel suo piccolo Francesco ce l’ha fatta. Il suo consiglio, per i giovani che sognano di intraprendere la sua strada, è quello di: resistere, resistere, resistere! Le porte sbattute in faccia saranno tante, ma veder crescere i brand in cui credi, e creare rapporti umani con tanti giovani talenti italiani, per Francesco, è la gratificazione più grande.

Settemetri Quadrati
Via Malcontenti 9/a, Bologna
Mappa