Berlin Fashion Week | SoPopular SS2013

Grazie ad una collaborazione con Derzeit, magazine e sito web che si occupano di pubblicare gli highlights della settimana della moda di Berlino, vi raccontiamo quasi in diretta la Berlin Fashion Week vista da vicino.

Ad un certo punto durante la propria adolescenza, quasi tutti i ragazzini sognano di diventare una rockstar, anche solo per qualche settimana. Per alcuni però il sogno dura più a lungo, anche se è uno di quei sogni che via via sembrano allontanarsi sempre di più. Nonostante questo non bisogna essere una rockstar per vestirsi come tale.
Gli shorts con le pinces che ha presentato SoPopular, abbinati a fresche camicie a manica corta e stivali da lavoro, possono farti sembrare uno dei membri di una qualsiasi indie band a scelta.
In stile mod un paio di giacche dal fit stretto ed un bellissimo bomber colorato come un fungo e realizzato con il tessuto con cui vengono prodotti i paracadute.
Sfortunatamente quasi tutto il resto di questa variopinta sfilata non è stato allo stesso livello. Sembrava quasi che dietro ad ogni abito ci fosse un concetto differente ed è stato praticamente impossibile trovare una qualche continuità. Davvero bizzarra l’accoppiata giacca/pantaloni, entrambi pieni di zip, soprattutto perché si trattava di una lunga giacca senza maniche ed in lino grigio.
Avrebbe dovuto esserci, infine, un modo migliore per sfruttare lo spazio. Le enormi quantità di ghiaccio secco usate per lo show si abbinavano bene al tono della collezione ma i modelli se ne stavano dritti in piedi come statue per quella che è sembrata un’eternità e a dosso è rimasta la sensazione di un’opportunità sprecata. Di male in peggio, i cambi di abito sono stati così lenti che qualcuno se n’è andato prima di vedere gli ultimi sei modelli arrivare in passerella.

by James Castle

CREDITS
Photos by Jessica Barthel

Altre storie
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900