7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, ad illustratori che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di vivaUltra.

Ciao vivaUltra, di dove sei, quanti anni hai e da quanto fai l’illustratore?
Ciao a te. Sono di Milano, vivo a Milano ed ho 34 anni. Tengo da parte quello che disegno da un 6/7 anni.

Matita o penna grafica?
China.

Cosa fai quando non disegni?
Sto con Gaia, ultimamente misuriamo le pareti della casa; suono in giro con i Canide. Porto avanti Terracava, un progetto personale di micro-editoria/produzione che sta partendo e attraverso il quale ho intenzione di supportare i progetti che trovo interessanti e le persone che ci stanno dietro.

Cosa c’è sulla tua scrivania?
Un primo piano di King Buzzo in una cornice d’oro, stampe a bassissima qualità di immagini di cattivo gusto prese da internet, una scultura in legno che sembra uno scarafaggio, il computer e una stampante.

Un disegno pesa quanto…
… quanto più possibile.

Un libro di cui vorresti illustrare la copertina e un film di cui vorresti fare il poster.
“The wind up bird chronicle” di Haruki Murakami credo lo illustrerei tutto.
Per il film pensavo a “Gummo”.

Un illustratore o un’illustratrice che mi consiglieresti?
Lorenzo Fonda che in questo momento sta attraversando gli Stati Uniti da solo in auto.

Altre storie
Flickr/Week(r) | Da cosa nasce cosa