7am | Federico Ferrari

7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, a fotografi che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Federico Ferrari.

Ciao Federico, quanti anni hai e di dove sei? Da quanto scatti foto?
Ciao, ho 29 anni (affermazione da considerarsi valida solo se leggi entro il 23 Aprile 2012 nda) e sono di Udine. Ho preso in mano la mia prima macchinetta credo nel 2000, sono 12 anni. Non pensavo, come passa veloce il tempo, ma potrei aver detto una falsità, in realtà non ricordo esattamente.

La tua attrezzatura?
Attualmente uso solo e soltanto una Contax G2 con flash, ma in realtà ho un sacco di altre macchine, tutte a pellicola, che non starò qui ad elencare.

Cosa fai quando non fai foto?
Se fare foto è un lato della bilancia, dall’altro ci metterei lavoro come graphic designer. La bilancia spesso non è in equilibrio ed è allora che faccio foto.

Descrivimi la tua stanza.
4 muri, perline in legno, un letto e un sacco di libri e riviste disposte per tipologia, in ordine cronologico e in base al formato.

La tua macchina fotografica pesa quanto…
7 piatti e 1 ⁄ 2 di pasta da 1 etto l’uno, circa.

Se il tuo immaginario fosse un film? O un libro?
Un film direi “Cuore Selvaggio” — Lynch.
Un libro non saprei, non so leggere, sono rimasto ai racconti di Bukowski.

Un fotografo/a che mi consigli di tener d’occhio?
Andrea Arduini (si è un po’ impigrito ultimamente, causa il furto della sua adorata macchinetta e gli ultimi esami prima della tesi) e Alberto Moreu è un grafico ma qualsiasi cosa faccia gli riesce bene, anche le foto. Con a lui portiamo avanti il progetto 2manyphotographers poi Sara Perovic nata a Pola, vive in Germania ma è triestina di adozione. Martina Giammaria e Maurizio Strippoli.

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Il nuovo numero — il nono — di LogoArchive