Schiacciata toscana all’uva con un tocco in più

INGREDIENTI:
(Ricetta tratta liberamente da Il libro della vera cucina fiorentina di Paolo Petroni)

• 750 gr di uva nera da vino
• 350 gr di farina
• 200 ml di acqua tiepida
• 25 gr di lievito fresco
• 8 cucchiai da tavola di zucchero
• 100 gr di mandorle spelate, tostate e tritate
• 1-1,5 cucchiaini di cannella in polvere
• 8 cucchiai da tavola di olio d’oliva
• sale

PROCEDIMENTO:

Sciogliete il lievito con 4 cucchiai da tavola di zucchero, 4 cucchiai da tavola di olio ed acqua tiepida. Aggiungete la farina ed un pizzico di sale, poi lavorate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo. Mettetelo a riposare e lievitare per un’ora.
Lavate l’uva, pulitela ed asciugatela. Mescolate lo zucchero restante con la cannella e le mandorle.

Mettete la pasta su un piano di lavoro, ricordate di cospargerlo di farina prima, stendetela e disponetela in una teglia di forma ovale o rettangolare. Lasciate una giusta quantità di pasta per i bordi, in modo che poi possano essere piegati sull’uva.
Disponete 2/3 dell’uva sulla pasta e cospargete con 2 cucchiai di olio d’oliva e due di zucchero. Chiudete i bordi della schiacciata e cospargete con l’uva, lo zucchero e l’olio che resta.
Fate cuocere in forno preriscaldato a 175°C per un’ora.
Mangiate fredda o se non potete resistere aspettate almeno che sia tiepida!

contributor
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.