Barbara Briones | SS2012

Barbara Briones, prima di approdare in Europa per lavorare, tra gli altri, presso la casa di moda di Salvatore Ferragamo, ha studiato design in Cile e in Argentina, allo scopo di affinare la lavorazione delle pelli, oltre che la sua visione, creativa ed eclettica, dell’arte contemporanea.
Oggi Barbara è tornata da dove era partita, Santiago del Cile, e qui ha aperto il suo studio e il suo flagship store.

Il tempo trascorso dalla Briones nel vecchio continente è molto visibile nelle sue creazioni. Nonostante le finiture e la cura del prodotto siano assolutamente artigianali, la dimensione estetica è quasi parigina. Velluti rossi e pelle color caffè, fiocchi, pizzi, nappe, intrecci e tanto animalier, non stiamo parlando certamente di scarpe minimali, ma di lavorazioni da presentare nelle vetrine di una boutique e da indossare con abiti semplici bianchi o nelle gradazioni del pastello, per impreziosirli mettendo in risalto stile e femminilità.

La mia preferenza ricade certamente sulle ballerine rosso fragola con tacco a rocchetto, sui sandali flat color cipria (bellissima la lavorazione del materiale) e sulle open toe bianche con fiocco nero, che sdrammatizza il binomio black and white.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Le Cartoline Gioiello nate dalla collaborazione tra la designer Giulia Tamburini e il disegnatore Ettore Tripodi