7am | Alessandra Vitelli

7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, ad illustratori che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Alessandra Vitelli.

Ciao Alessandra, di dove sei, quanti anni hai e da quanto fai l’illustratrice?
Ciao Ethel, sono di Napoli, ho 32 anni e ho iniziato a muovere i primi passi nel mondo dell’illustrazione a 23 anni.

Matita o penna grafica?
Matita, carboncini, timbrini, acrilico pennelli… qualsiasi cosa che crei macchie e pastrocchi!

Cosa fai quando non disegni?
Vedo film, leggo tanti libri e ascolto tanta musica.

Cosa c’è sulla tua scrivania?
Ah, perche’ c’e’ ancora una scrivania sotto tutti quei caos informe e disordinato? Me ne ero dimenticata.

Un disegno pesa quanto…
Quello che hai nel cuore e nello stomaco.

Un libro di cui vorresti illustrare la copertina e un film di cui vorresti fare il poster.
“Fahrenaith 451” di Ray Bradbury e “Il cielo sopra Berlino” di Wim Wenders.

Un illustratore o un’illustratrice che mi consiglieresti?
Ce ne sono davvero tanti, te ne dico due Romina Quiros e Alberto Macone.

Altre storie
Da Anna Sorokina un abbecedario illustrato dedicato al DIY