7am | Dario Molinaro

7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, ad illustratori che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Dario Molinaro (qui il suo blog).

Ciao Dario, di dove sei, quanti anni hai e da quanto fai l’illustratore?
Ciao! vivo a Foggia (per ora), ho 26 anni e faccio l’illustratore quando mi chiedono di illustrare qualcosa. Principalmente disegno…

Matita o penna grafica?
Matita. Non ho mai utilizzato la penna grafica, W le matite!

Cosa fai quando non disegni?
Leggo libri, osservo, ascolto musica (anche quando disegno), fumo sigarette.

Cosa c’è sulla tua scrivania?
Una bomboletta di smalto acrilico trasparente, penna nera, pennini, fazzoletti, gomma, gomma pane, pennarello nero, pennarello bianco, matite, un piattino con del colore acrilico nero, un vasetto di tempera bianca, carboncino, matita bianca, un foglio bianco molto sporco, nastro adesivo bianco.

Un disegno pesa quanto…
Dipende dal disegno, alcuni sono leggeri come una foglia gialla autunnale, altri pesano quanto un albero.

Un libro di cui vorresti illustrare la copertina e un film di cui vorresti fare il poster.
Sarebbe bello illustrare “L’Odissea” di Omero, e disegnare il poster di “Easy Rider”.

Un illustratore o un’illustratrice che mi consiglieresti?
Arianna Vairo. Invece uno non italiano sicuramente Ingo Giezendanner.

Altre storie
Un’estate da leggere e da guardare