7am | Daniela Tieni

7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, ad illustratori che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Daniela Tieni.

Ciao Daniela, di dove sei, quanti anni hai e da quanto fai l’illustratrice?
Ciao! Sono di Roma, ho 29 anni. Da quando ne avevo 27 mi sono dedicata all’illustrazione con più tenacia.

Matita o penna grafica?
Matita! E pennelli, pastelli, materiali con cui impiastricciarsi. La penna grafica mi incuriosisce molto e mi diverte, ma non mi sento completamente a mio agio.

Cosa fai quando non disegni?
Dormo, se posso. Esco dalla tana, faccio merenda, programmo viaggi impossibili.

Cosa c’è sulla tua scrivania?
Disordine. Sempre. Cose che appoggio e che mi spariscono da sotto gli occhi non appena mi servono.

Un disegno pesa quanto…
Quello che vuole comunicare.

Un libro di cui vorresti illustrare la copertina e un film di cui vorresti fare il poster.
“Un cuore così bianco” di Javier Marìas e “The Fall” di Tarsem Singh.

Un illustratore o un’illustratrice che mi consiglieresti?
Ce ne sarebbero tantissimi! Ve ne segnalo un paio: Marta Iorio e Alessandra Vitelli.

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Crack, il quarto volume dell’Opera Omnia di Maicol & Mirco