Tested | Intervene Timefighting Radiance Serum di Elisabeth Arden

Frequentando sempre più spesso, per lavoro e per diletto, persone molto più giovani di me, anche se ostento sicurezza ed indifferenza, comincio ad accusare gli immancabili segni del tempo che passa.
E’ vero non sono ancora un reticolo di rughe, grazie ad una fortunata combinazione genetica, al fatto di non essermi mai esposta al sole ed anche alle creme anti-età, che uso abitualmente da almeno dieci anni. E si, ci sono ragazzine – abbondantemente sotto i 30 – messe peggio di me, ma insomma “tengo un’età!”

In questi giorni però, mi sono sentita chiedere spesso che cosa ho fatto alla pelle, come mai sono così splendente. C’è chi è arrivato perfino ad ipotizzare che io sia innamorata… Scempiaggini!
La spiegazione è molto più banale e facilmente ripetibile: sono di ottimo umore e sto provando una nuovo siero di Elisabeth Arden.
Dei motivi del buon umore non vi parlo per non annoiarvi, ma di Intervene Timefighting Radiance Serum sì, a qualcuna interessa di sicuro!

Intervene è una nuova linea di cosmetici anti-età di Elisabeth Arden, che grazie alla tecnologia Biodormin preserva le cellule al momento del loro massimo splendore. E’ formulata per le esigenze delle giovani donne – tra i 25 e i 40 anni – e dona immediatamente luminosità ed energia per una pelle rinnovata e splendente. Aiuta a combattere , prevenendoli, gli effetti dannosi dello stress a cui la pelle è sottoposta tutti i giorni: agenti atmosferici, stanchezza, preoccupazioni, che causano i segni del tempo.

La tecnologia Biodormin è una formula di derivazione botanica più precisamente dal bulbo di una pianta la Tazetta Narciso, durante il suo periodo di dormienza. Gli estratti di questa pianta agiscono come regolatori del metabolismo cellulare e aiutano a contrastare gli effetti visibili dello stress, rafforzando le normali capacità di difesa della pelle.

L’incarnato risulta più splendete, uniforme, levigato e disteso, i pori meno dilatati. Inoltre dona un’idratazione profonda, riduce la visibilità delle prime rughe e contrasta la perdita di tono e compattezza. Su di me, il risultato è stato ben visibile a livello di compattezza e luminosità, quanto ai pori non saprei dire perché i miei – bontà loro – non sono dilatati per natura.
Unico neo, se posso essere completamente sincera è l’odore. Veramente molto intenso,  non so se durante le notti calde che mi aspettano in Calabria a luglio ed ad agosto, sarò in grado di sopportarlo!
Il prezzo consigliato è di 68€ e devo dire li vale tutti!

co-fondatrice e caporedattrice

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Laju Slow Apparel: un nuovo marchio che è un inno alla lentezza